Al ponte del #Diavolo

GOPR0823Due domeniche fa in attesa delle vacanze Natalizie, mio papà ci ha accompagnati a Bugliaga per una tranquilla passeggiata invernale. Il sole scende presto quindi non sarà una lunga attraversata. La strada che porta al paese è interamente asfaltata e percorribile in macchina, ma noi l’abbiamo percorsa a piedi. Il traffico è praticamente nullo e la camminata è interamente a picco sulla valle della Dogana Italiana. La vista sul Seehorn è fantastica e ammalinate. Per arrivare a Bugliaga si attraversa il Ponte del Diavolo interamente in pietra e di notevole arditezza ingegneristica. Fu costruito nel 1880 (venne inaugurato il 10 settembre di quell’anno). L’altezza è di circa 100 metri, la luce dell’arco misura 33,30 metri. Gli storici dicono che attraverso Trasquera – Bugliaga – Alpe Vallescia passava l’antica strada romana che valicava le Alpi. Bugliaga è sita a 1325mslm, appartiene al comune di Trasquera e attualmente abitata da trentasei anime.
Il Seehorn (2435mslm) è una grossa piramide molto panoramica che si erge isolata poco oltre il confine italo svizzero dividendo l’inizio del vallone di Zwischbergen da quello della Laggintal e la sua cima è sormontata da un paio di antenne ripetitore ben visibile anche dal basso.
Arrivati al paesello abbiamo fatto volare Evin, per fare un po’ di pratica di volo. Anche se abbiamo ancora molto da imparare siamo riusciti comunque a creare qualcosa di suggestivo, che con la musica giusta fa venire voglia di prendere lo zaino e andare.
_MG_6614_02Abbiamo pranzato al sacco nelle vicinanze di una bellissima e tipica baita di montagna. Che i padroni non ce ne vogliano, siamo stati lì per poco, il tempo di un panino, due risate in compagnia e un timelapse. 🙂
Il tempo era stranamente primaverile, io stavo tranquillamente senza giacca a vento. 🙂

Per raggiungere Trasquera e successivamente Bugliaga, bisogna prendere l’autostrada A26 Genova – Voltri fino a Gravellona Toce Proseguire su Strada Statale n.33 (Gravellona Toce – Sempione) – uscita Varzo. Il cellulare prende tranquillamente il 3G ma attenzione, potreste incappare in tariffe svizzere essendo molto vicini al confine.
Qui non sono obbligatori scarponi da montagna ma mettetevi comunque comodi.
Seguiteci mi raccomando.

Vale&Manu alias i ROOverandom

~~~

Dettagli tecnici video e foto:

▸ Videocamera utilizzata: GoProHero4 + DJI Phanom 2 + Gimbal Feiyutech
▸ Reflex utilizzata: Canon 7D + Canon 10-22mm
▸ Musica: Set Fire To The Rain (Henri Pfr Edit)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...